[U12] – Sei intense partite nella “Cittadella del Rugby” di Parma!


Giornata importante per i nostri ragazzi, ci aspetta il “Memorial Amatori Parma”, uno dei tornei di minirugby più importanti d’Italia. Noi ci siamo!

I ragazzi e il coach Luca sono carichi, i genitori? Presenti, con tanta voglia di tifare!

 

Nella prima partita contro il Fiumicino Rugby lottiamo da subito ma, forse ancora annebbiati dal sonno, dimostriamo di averne un po’ di meno rispetto a loro. Nonostante la buona prestazione, giochiamo con poca convinzione e i 12 minuti di gara si concludono con un 4-0 per i laziali.

Luca vuole più grinta e dà la carica ai ragazzi, che rispondono e tornano in campo decisi a riscattarsi.

 

Nella seconda partita affrontiamo gli Amatori Napoli: un’ottima partenza ci porta a mettere in cassaforte il risultato con quattro marcature, subendone solo una prima del fischio finale.

Un ottimo 4-1 in nostro favore.

 

Il prossimo avversario è temibile, scendiamo in campo con la Benetton Treviso.

Con un grande tifo alle spalle, giochiamo con convinzione fino alla fine e senza paura ma i veneti si dimostrano superiori: 5 a 0 il risultato finale. Bravi lo stesso, abbiamo tenuto il più possibile ed onorato la sfida!

 

Dopo la pausa pranzo, si ricomincia.

 

Andiamo a giocare con una vecchia conoscenza, il Parco Sempione.

Partiamo un po’ sottotono e passiamo in svantaggio. Riusciamo a pareggiare ma subiamo la seconda meta, anch’essa pareggiata. Con uno scatto felino passiamo in vantaggio, obbligando i nostri avversari alla rincorsa. Una nuova nostra marcatura ci porta sul 4 a 2, risultato favorevole che difendiamo con l’aiuto di cuore e tifo da stadio, nonostante una meta subita ed il tempo che sembra non passare mai. Il finale è di 4 a 3 per noi, che pathos!

 

Breve pausa ed inizia la sfida con la Partenope Rugby. La carica accumulata nel match precedente dà i suoi frutti, segniamo subito due mete. I campani accorciano ma riusciamo ad andare in meta altre due volte. Sul 4 a 1 le energie scarseggiano ed arrivano due meritate marcature degli avversari. Il fischio finale ci vede vittoriosi per 4 a 3. Bravissimi, ottimo risultato!

 

Nella partita finale contendiamo al Villa Pamphili Rugby il 19° posto del torneo nazionale su un totale di 31 squadre: che emozione!

Luca chiede l’ultimo sforzo ai suoi guerrieri e la tifoseria si prepara per il boato finale, che arriva puntuale (tutti in piedi sullo steccato!). Gambe e animo non mancano in casa Sesto, ci portiamo in vantaggio di due mete prima di concedere il pareggio ai romani. Il 2 a 2 finale significa 19° posto ex aequo nella classifica generale.
Una giornata indimenticabile, ricca di emozioni strabilianti ed adrenaliniche, con i genitori grandi sostenitori ed il Coach stanco, ma orgoglioso e felice per il suo gruppo!
Bravi ragazzi, prestazione maiuscola!

 

Giuliano Garello