[U6] – Un magnifico podio nella due giorni di Treviso!


Video Under 06 – Torneo “Città di Treviso”

Vivere una favola come cantava Vasco, rimane una sensazione strana di nostalgia, un desiderio di poter ritornare indietro e ricominciare a vedere il film che difficilmente dimenticheremo.

L’esperienza di Treviso è qualcosa che si fa fatica a descrivere, perché spiegare le emozioni è un’impresa ardua se non impossibile. Questa mattina ci siamo svegliati con la voglia di stare ancora insieme, di ridere e brindare insieme, di soffrire ancora insieme, di piangere insieme, di arrabbiarci insieme, e di esultare ancora una volta tutti insieme. Qualcuno si è svegliato abbracciando una palla, qualcuno invece ha chiesto “quando andiamo a giocare a rugby?” un altro ancora ha deciso ufficialmente che i suoi amici, quelli veri, sono quelli del rugby, non quelli dell’asilo.

Treviso è stata un’esperienza unica, irripetibile e profondamente toccante, ha fatto vibrare in sintonia ogni singola corda del nostro animo e sicuramente anche quella dei nostri cuccioli.

A chi dobbiamo tutto questo? A tutti noi genitori, ai nostri due favolosi e insostituibili allenatori, capaci di tirare fuori il meglio dai nostri figli. L’orgoglio più grande però sono i nostri bambini che sono stati incredibili, tutti dal primo all’ultimo, anche quelli che per un motivo o per un altro non poteva essere con noi. La nostra U6 è stata gigantesca, una squadra di gladiatori, presenti su ogni palla con una grinta e una potenza impressionanti, a Treviso abbiamo visto il top del mini rugby italiano e i nostri campioni hanno, a pieno titolo, diritto ad entrare in questa top class.

Due giornate che non possiamo fare a meno di rivivere con la mente, così come credo faranno i protagonisti di questa impresa. Sabato sera erano già tra le prime dieci squadre su settanta squadre provenienti da tutta Italia. Il girone del sabato ha visto trionfare la nostra U6 che si è classificata prima senza mai perdere, neanche contro una squadra ostica come il Perugia Rugby. La domenica si apre con il girone di ferro delle prime, sulla carta il San Donà si preannuncia fortissima, e i fatti lo confermano, la nostra U6 strappa un pareggio che lascia tanta amarezza. Il cammino si conclude con un altro pareggio e con il secondo posto in classifica, la finalissima a Monigo sfuma per un nulla, la delusione è stampata sulla faccia di tutti, ma non abbiamo troppo tempo per rammaricarci, i nostri bambini scendono ancora in campo con i pari età del Tarvisium per la finale terzo e quarto posto. I nostri eroi si sono battuti fino all’ultima goccia di sudore, hanno combattuto per dieci lunghi minuti e hanno portato a casa il terzo posto assoluto.

Un’invasione di campo fra baci e abbracci, lacrime di gioia, U6 e U8 tutti insieme, momenti di euforia e di liberazione, una gioia indescrivibile per un’esperienza che ha cambiato noi e reso molto più maturi i nostri figli.

Per la cronaca la finale fra Paese e San Donà si è conclusa con la vittoria del Paese Rugby, una squadra veramente molto forte, onore a loro, ma soprattutto…

Chapeau ai nostri campioni che ci hanno strabiliato con il loro gioco, Chapeau ai loro allenatori che hanno aiutato a rendere vero quello che sembrava essere una favola.

 

Girone di qualificazione (sabato):

 

Geas Sesto San Giovanni     vs         Venezia Mestre San Marco       4 – 0

Rugby Casale “A”                   vs         Geas Sesto San Giovanni       2 – 8

Cittadella Rugby “B”             vs         Geas Sesto San Giovanni       0 – 4 (A tavolino)

Rugby Perugia Junior                         vs         Geas Sesto San Giovanni       1 – 4

Geas Sesto San Giovanni     vs         Valdobbiadene Rugby       9 – 2

Milano Amatori Union “B”     vs         Geas Sesto San Giovanni       2 – 7

 

Girone semi finale (domenica):

 

Geas Sesto San Giovanni     vs         Rugby San Dona’       2 – 2

Geas Sesto San Giovanni     vs         Rugby Reggio Young       6 – 3

Geas Sesto San Giovanni     vs         Piacenza Rugby Club       5 – 2

Geas Sesto San Giovanni     vs         Vittorio Veneto Rugby “A”       3 – 3

 

Finale 3°/4° posto:

 

Tarvisium Ruggers “A”                      vs         Geas Sesto San Giovanni    3 – 4

 

Ci risultava essere 3 a 5, ma il sito ufficiale della Benetton riporta 3 a 4, tant’è, poco conta, i fatti non cambiano: nove partite vinte e due pareggiate, ancora imbattuti dall’inizio dell’anno.

 

Classifica finale categoria Under 6:

 

1°         Rugby Paese Junior “A”

2°         Rugby San Dona’

3°        Geas Sesto San Giovanni

4°         Tarvisium Ruggers “A”

5°         Verona Rugby Junior

 

Riccardo Brudaglia