[U8] – Casa, dolce casa! 1° posto!


Dopo il glorioso epilogo del torneo di Treviso, eccoci a raccontare un’altra importante tappa dei nostri bimbi: il torneo “Sesto Rugby Fest” giunto alla 4° edizione.

Ritrovo domenica mattina nel bel mezzo di una “tre giorni di festa” intensa in cui si sono susseguiti eventi sportivi di ogni genere e di varie categorie, intervallati da importanti momenti di solidarietà e da sontuosi terzi tempi allietati da ottima musica e concerti.

 

I bambini arrivano al campo raggianti e sicuri di sè, sanno che ciò che li attende è un torneo speciale ma questa volta la parte predominante è la festa che durerà per tutta la giornata.

Nessuna ansia, solo tanta voglia di rugby, di divertirsi stando insieme e giocando fino all’esaurirsi delle energie.

 

Siamo a fine maggio, questo è l’ultimo torneo ufficiale in cui tutti i bambini sono convocati, per cui e tempo di allungare lo sguardo verso l’orizzonte e pensare alla prossima stagione. Per questo motivo le due formazioni presentate dal Sesto sono divise per anno di nascita: la formazione blu composta dai bambini che l’anno prossimo passeranno alla categoria under 10 e quella rossa composta dai futuri veterani U8 ai quali il prossimo settembre si aggiungeranno i fidati guerrieri della U6.

 

Come prevedibile le partite sono combattute e parecchio insidiose soprattutto per i bambini più piccoli della formazione rossa che patiscono qualche sofferenza in più, ma è proprio durante le difficoltà che si rafforzano i legami di squadra, si viene stimolati a dare il massimo e si crea quella tempra necessaria per giungere ai successi.

 

I gironi di qualificazione si concludono con i seguenti risultati:

 

Cinisello – Sesto      0-9

Sesto – San Donato      8-2

Pirati 2 – Sesto      7-2

Amatori – Sesto      1-4

Sesto – San Mauro Torinese      2-4

 

Si passa ai gironi finali; i bambini del Sesto rosso giocano bene e al termine di 2 incontri tiratissimi riescono ad agguantare un importante 5° posto.

La finale per il podio invece è senza storia: il Sesto blu è in palla e gioca bene, con la giusta cattiveria agonistica e con schemi di gioco ormai collaudati e perfettamente funzionanti. E’ netta la vittoria contro la formazione dei Pirati 1 e successivamente con San Mauro Torinese, pertanto ci aggiudichiamo con grande orgoglio il 1° posto nel trofeo di casa!

 

La ciliegina sulla torta, degna conclusione di un così bel torneo, arriva durante le premiazioni: Maxime Mbandà, giocatore delle Zebre e della nazionale italiana, che consegna le medaglie e le coppe a tutti i bambini che hanno partecipato. Credo che quella medaglia che tutti gli atleti tenevano stretta in mano, orgogliosi di averla conquistata e meritata indipendentemente dal risultato della propria squadra, sia stato l’epilogo perfetto di un bel torneo che sicuramente ricorderanno per un bel pezzo.

 

Adriano Buscema