[U16] – Dulcis in fundo, il sapore della vittoria!


Sabato 05 maggio i ragazzi dell’Under 16, scortati dai nostri piccoli atleti del minirugby, sono scesi in campo con i pari età del Seregno per l’ultima partita di campionato della stagione. Una stagione che, purtroppo, li ha sempre visti sconfitti sul campo, anche se negli ultimi mesi la voglia di riscatto si sentiva nell’aria.

Dopo aver rispettato un minuto di silenzio per la giovane giocatrice Rebecca Braglia scomparsa di recente, concentrati e determinati i nostri atleti hanno dimostrato da subito che avrebbero venduta cara la pelle.

All’8° minuto si sono portati avanti con un calcio piazzato di Cocciardi al quale gli avversari hanno risposto poco dopo con una meta trasformata. Ma i nostri non si sono arresi: tra un botta e risposta di mete realizzate – le nostre segnate da Vettore e realizzate da Cocciardi – il primo tempo si è concluso con un 17-14 che ha acceso le speranze di tutti!

Il rientro in campo, di solito caratterizzato da un calo fisico, è stato brillante e, nonostante un gesto poco sportivo a gioco fermo che ha portato all’espulsione di un atleta del Seregno, i ragazzi sono rimasti sul pezzo più determinati che mai. Un altro calcio piazzato realizzato da Bottini ci ha riportati in vantaggio, 20-14!

Quando la fatica ha cominciato a farsi sentire (anche perché il gioco si era fatto decisamente pesante), l’allenatore ha iniziato a effettuare i cambi e gli atleti freschi sono subito entrati in sintonia con i compagni per fare la loro parte.

L’infortunio di un ragazzo del Seregno (al quale mandiamo nuovamente i nostri auguri per una pronta guarigione) ha permesso a tutti di riprendere fiato ma senza perdere la concentrazione. Il tifo del nostro pubblico si è fatto ancora più forte e i cori di piccoli e grandi sono diventati il virtuale 16° uomo in campo!

Al 15° del secondo tempo, grazie ad uno schema offensivo provato dai nostri atleti, è arrivata la meta di Bottini sempre abilmente trasformata da Cocciardi. Gli avversari hanno tentato di recuperare la partita con una meta convertita, ma al 28° un ulteriore calcio piazzato del nostro Cocciardi ha decretato la vittoria della nostra squadra.

Lacrime di gioia da parte di tutto il GEAS Rugby presente per questa vittoria sofferta, ma voluta, cercata e ottenuta con tutto il cuore.

GRAZIE RAGAZZI PER NON ESSERVI MAI ARRESI ED AVER LOTTATO FINO IN FONDO! GRAZIE ROBERTO E ALFIO PER AVER SEMPRE CREDUTO NEI NOSTRI (E VOSTRI) GIOVANI E AVERLI SEMPRE SOSTENUTI! E GRAZIE AI GENITORI PER AVER TENUTO DURO!

GEAS Rugby Sesto SG – Rugby Mom